News

Omeopatia, in Italia sempre più medici prescrivono farmaci naturali

Sono sempre di più in Italia i medici che scelgono di affidarsi ai rimedi omeopatici per curare raffreddore, influenza, insonnia e dolori articolari o muscolari.

E sono sempre più gli italiani, circa 9 milioni, che apprezzano l’omeopatia. È quanto emerge da una ricerca di EMG-Acqua per Omeoimprese, il raggruppamento di aziende che produce e distribuisce farmaci omeopatici.

Il sondaggio è stato condotto su un campione di 300 esperti tra medici generici, farmacisti, docenti universitari in ambito medico e giornalisti che scrivono di sanità. La reputazione dell’omeopatia fra gli “addetti ai lavori” è piuttosto buona. I medici che prescrivono medicinali omeopatici ne apprezzano la naturalità (36%) e la complementarietà con l’allopatia (20%). Se i primi sostenitori dell’omeopatia sono i farmacisti italiani, sicuramente un punto di riferimento importante per i pazienti nel caso di lievi problemi di salute, anche i medici, i docenti universitari e i giornalisti scientifici dichiarano di apprezzare l’omeopatia per la sua efficacia (15%). Non raggiungono il 10% coloro i quali parlano di “effetto placebo” in riferimento a questa categoria farmacologica e solo il 14% tra medici e farmacisti si rifiuterebbe di prescriverli.

Back to list